Meno bus nei giorni festivi, Fnp Cisl: "Se non possiamo muoverci, nulla ha più senso"

Dell'Isola: "La stragrande maggioranza dei cittadini come studenti, pensionati, precari, disoccupati, lavoratori, chi vive in periferia, non possono vedere minato il proprio diritto alla mobilità"

Dell'Isola

“Non tagliate le corse nei giorni festivi”: questo l'accorato appello, rivolto al management del Cstp che arriva dal sindacato della Fnp Cisl provincia. Non si lascia attendere, infatti, il commento del segretario generale, Giovanni Dell'Isola, circa la riduzione del servizio di trasporto nei giorni festivi: "Consideriamo tale scelta gravemente penalizzante per una categoria di cittadini, i pensionati, che stanno già pagando gli effetti dell'incremento delle imposte locali, delle tariffe dei servizi, della paralisi del sistema sanitario regionale e che hanno particolarmente bisogno di utilizzare il trasporto pubblico per le esigenze quotidiane di mobilità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se ci togliete il diritto a muoverci diteci quale resta il nostro senso della vita - insiste -  Così continuiamo a essere le vittime sacrificali di questi tagli indiscriminati. Con la scusa della crisi non solo si stanno svuotando le tasche dei cittadini, ma ora li si vuole lasciare anche a piedi. Le conseguenze non devono ricadere su di noi ma sulle spalle di chi la crisi l’ha provocata. La stragrande maggioranza dei cittadini come studenti, pensionati, precari, disoccupati, lavoratori, chi vive in periferia, non possono vedere minato il proprio diritto alla mobilità", hanno concluso dal sindacato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento