"Il cuore al centro": visite gratuite a Salerno, il 30 settembre

Piazza Cavour ospiterà 4 camper con medici a bordo: sarà possibile sottoporsi a visite cardiologiche, ECG, misurazione della pressione sanguigna e della glicemia

Una fase della conferenza di presentazione che si è svolta a Palazzo di Città

Visite cardiologiche, ECG, misurazione della pressione sanguigna e della glicemia, visite su prenotazione in ordine di arrivo: il 30 settembre, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19, Piazza Cavour a Salerno ospiterà 4 camper con medici cardiologi a bordo. 
A titolo gratuito, saranno effettuate 50 visite (numero limite) e 40 nella seconda parte della giornata. Il cuore sarà al centro della giornata interamente dedicata alla salute e alla prevenzione. "Il cuore al centro", non a caso, è anche il titolo del progetto che è stato 
presentato in conferenza a Palazzo di Città, nella Sala del Gonfalone. Il sindaco di Salerno Enzo Napoli e l'assessore Mariarita Giordano l'hanno definita "iniziativa utile e intelligente per sensibilizzare i cittadini riguardo le malattie coronariche in crescita vistosa nella nostra popolazione". Conosci il tuo cuore? Ecco la domanda che i medici e gli organizzatori rivolgono ai cittadini salernitani. La risposta è scontata solo per chi è già affetto da patologie. C'è, invece, una fetta di popolazione che potrebbe sottoporsi a screening gratuito, a scopo preventivo, e che talvolta sorvola, posticipa.

Sabato 30 settembre, dunque, è l'occasione giusta per mettere "il cuore al centro", come suggerisce lo slogan creato ad hoc per la manifestazione realizzata nell’ambito della Giornata Mondiale del Cuore e promossa dall'Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona e dall’Università degli Studi di Salerno. "Il cuore al centro non solo è un titolo appropriato - dice il professore Federico Piscione, Ordinario di Malattie dell’apparato cardiovascolare - ma serve anche a riportare il cuore al centro della città, perché al progetto cooperano tutte le istituzioni. La comunità cardiologica si è evoluta nel trattamento delle malattie cardiovascolari ma occorre anche educare le famiglie: partiremo dalla base, dal rapporto tra genitori e figli. La giornata di screening prevede controlli non solo su chi abbia già avuto episodi cardiovascolari o soffra di patologie. Aspettiamo soprattutto chi ritiene di dover effettuare un semplice controllo. Procederemo con una lista di prenotazioni e distribuiremo questionari allo scopo di individuare eventuali spie di futuro malessere nel paziente". Abbiamo fatto sforzi importanti per didattica e ricerca - dice il Rettore dell'Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti - avevamo altri saperi a Baronissi ma li abbiamo spostati per realizzare un polo dedicato esclusivamente a Medicina. C'è anche odontoiatria, abbiamo un ottimo rapporto e grande dialogo con le istituzioni. Ricerca, didattica, Campus ma anche alta specializzazione: a novembre 2013, avevamo zero scuole in autonomia e solo due borse legate ad altri atenei. Adesso abbiamo 13 borse in autonomia, 26 in tutto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclusione affidata al Direttore Generale Nicola Cantone: "C'è stato il coinvolgimento di tutto il Dipartimento Cardiovascolare, sabato avremo quattro camper a disposizione dell'utenza. C'è anche una concomitanza con un altro evento, la notte bianca in ospedale, che si terrà il 29 settembre. Non è la prima volta che l'Azienda Ospedaliera esce dalle mura perimetrali. Abbiamo una categoria professionale dei medici un po' anzianotta, a causa del blocco del turnover dal 2009". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

  • Nuovo Dpcm, commercianti bloccano la strada a Nocera Inferiore: traffico in tilt

  • Covid-19, ordinanza di De Luca: resta il coprifuoco, confermata la Dad

  • Coronavirus, altri 262 casi positivi nel salernitano: i dati del Ministero

  • Scafati, alunne bendate durante l'interrogazione a distanza: parla il preside

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento