Dave Prince, presenta il suo nuovo lavoro: "Vai mo"

Dal 25 aprile è disponibile sempre sul suo canale YouTube, "Vai Mo" video a cura degli "Otb films" e produzione musicale di Tex

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Classe 99 Davide Comunale aka Dave Prince, originario di Torrione (Salerno), si avvicina alla musica ad appena 5 anni ad avvicinarlo alla musica è il cugino, anche lui rapper in arte Greco, a dargli quell'imprinting per la musica rap, facendogli ascoltare nei suoi primi anni di adolescenza un dei rapper più noti della scena cioè Fabri Fibra che lo ispira ancora di più divenendo il suo preferito nella secna rap italiana. Fino ad arrivare ad artisti d'oltreoceano e soprattutto per lui il grande Eminen che lo affascina più di tutti. Colui che ha ispirato la svolta stilistica di Dave, dal quale ha tratto il modo di rappare, la tecnica, il modo di giocare con le parole creando barre multisillabiche e in extrabeat. Nei suoi testi canta sempre di lui facendo poco riferimento al Mondo circostante, cercando di trasmettere la sua quotidianità e la sua vita, i suoi testi nascono per caso e quando ha forte ispirazione, dando importanza a ciò su cui lavora, cercando di non strafare e impiegandoci il tempo necessario purchè esca bene il lavoro finale. Il curiculumm di Dave vanta parecchie partecipazione a vari conest locali e fuori porta, ricordando la partecipazione nel Lazio a "Tecniche Perfette" una manifestazione legata all'hip hop italiano, ed in particolar modo al freestyle.L'intento dichiarato della manifestazione, ideata da DJ Double S e Mastafive, esponenti di spicco della scena piemontese, è promuovere la cultura hip hop evitando strumentalizzazioni mediatiche. Tecniche Perfette prende il nome da una canzone dei Gatekeepaz, collettivo torinese, ed è una gara a livello nazionale che punta sull'abilità dei concorrenti nell'arte della rima libera., in cui supera in quella occasione il Regionale, posizionandosi tra i primi 10 nelle fasi finali. Varie aperture ai concerti di artisti come Guè Pegueno, Capo Plaza, Luchè per ben due volte, Ntò, Rocco Hunt, Madman, Enzo Dong, Geolier, Mezzosangue, Kaos One e Colle Der Fomento. Anche sul web non scherza, sul suo canale YouTube non è da meno, basti pensare che conta circà 70.000 mila visualizazzioni di cui 16.000 mila solo per il suo penultimo video "Supersonico". Ma non finisce quì proprio con il brano "Supersonico" riesce a piazzarsi in seconda posizione tra i singoli più venduti sulla piattaforma Amazon per 5 giorni di fila, vendendo oltre 500 copie, dietro soltatnto al brano e tormentone "Italiana" di J-AX e Fedez. Dave Prince è già al lavoro per il video dal titolo "Rolex", in uscità entro metà Giugno ed un ep un piccolo progetto che sarà disponibile sulle piattaforme digitali dal titolo "Sua Maestà". Nel frattempo dal 25 aprile è disponibile sempre sul suo canale YouTube, "Vai Mo" video a cura degli "Otb films" e produzione musicale di Tex e come canta Dave una coppia ormai consolidata ed usando una sua barra in supersonico "Dave Price con Tex sul beat, non serve dire altro!". Un pezzo che vi consiglio di ascoltare e soprattutto da vedere che a primo impatto potrebbe far pensare ad un cambio di mood dell'artista stesso, cosa probabilmente voluta, ma lo stile inconfondibile di Dave per chi ha già avuto modo di ascoltarlo e conoscerlo, si fa sentire. Con questo vi invito a seguire Dave Prince sui suoi canali social: Instagram, YouTube, Facebook e Spotify cliccando @Dave Prince in modo da seguire tutti i suoi aggiornamenti. Stay Tunend #ComingSoon #ContestMusicMagazine #ContestMusicAwards #Associazione_Ombra Link Video: https://www.youtube.com/watch?v=JP01v59LKgE Giovanni Morra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento