menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo di Città

Palazzo di Città

Nomina Marotta: Vincenzo De Luca e l'ex giunta condannati a risarcire 424mila euro

Come rivela il quotidiano Cronache, infatti, la prima sezione di Appello della Corte dei Conti ha parzialmente accolto la sentenza di primo grado riducendo, però, il danno erariale del 30%

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, all'epoca dei fatti sindaco di Salerno, è stato condannato, insieme alla sua ex giunta ed ad alcuni dirigenti comunali, a risarcire il Comune di Salerno di circa 424 mila euro, a causa della nomina di Felice Marotta a vicesegretario comunale tra il 2006 ed il 2011. Come rivela il quotidiano Cronache, infatti, la prima sezione di Appello della Corte dei Conti ha parzialmente accolto la sentenza di primo grado riducendo, però, il danno erariale del 30%.

La vicenda

A seguito di un'ispezione da parte della Ragioneria dello Stato, infatti, era stata contestata al Comune la leggittimita del decreto di nomina. L'inchiesta che ne è seguita ha, poi, appurato che Marotta non avrebbe avuto i titoli per ricoprire l'incarico di vicesegretario comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento