menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Luca all'attacco contro la De Gregorio: "Ci vedremo serenamente e pacatamente in tribunale"

De Luca: "La De Gregorio potrà portare i suoi intervistati come testimonial. Io porterò i protagonisti del malaffare, da Bohigas a Bofill, da Calatrava a Chipperfield, e l'esperienza straordinaria con Zaha Hadid"

Dopo aver detto la sua, puntando il dito contro la giornalista Concita De Gregorio di Rai3 ed il servizio dedicato a Salerno, il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella tarda serata di ieri torna sull'argomento, dando appuntamento alla cronista direttamente in tribunale.

Il post Facebook del presidente De Luca
 

La giornalista De Gregorio sarà chiamata in tribunale a spiegare il suo "racconto pacatissimo" della città di Salerno, pieno di richiami al malaffare e di gravissime offese. Quanto all'invito ricevuto, abbiamo numerosissime esperienze fatte di tagli e montaggi che servono ad affermare una sola tesi, altro che contraddittorio. Ricordiamo che siamo stati costretti addirittura a registrare con una terza telecamera una intervista concessa a Report (sempre Rai 3) che dopo 25 minuti di contraddittorio ha mandato in onda 30 insignificanti secondi di mia dichiarazione. Basta con queste furbate ridicole e patetiche. Ci vedremo serenamente e pacatamente in tribunale, dove la De Gregorio potrà portare i suoi intervistati come testimonial. Io porterò i protagonisti del malaffare, da Bohigas a Bofill, da Calatrava a Chipperfield, e l'esperienza straordinaria con Zaha Hadid, tutti quelli che hanno dato vita al più grande progetto di trasformazione urbana che si sia realizzato in una città italiana. E ribadisco ancora una volta la mia sfida alla signora De Gregorio: una trasmissione in diretta, dove vuole, senza tagli e montaggi, per discutere pacatamente di una città e di una esperienza amministrativa, ora in Regione, che è un modello di efficienza, di trasparenza e di rigore amministrativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento