rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Centro / Piazza Giuseppe Mazzini

Blitz all'Honda Live Tour a Salerno: c'è l'esposto in Procura contro De Luca

Le ipotesi di reato sono violenza privata aggravata e interruzione di pubblico servizio aggravate dall'abuso di potere e dalla concussione

Violenza privata aggravata e interruzione di pubblico servizio aggravate dall'abuso di potere e dalla concussione: sono queste le ipotesi di reato sostenute da tre consiglieri comunali di Salerno (Michele Sarno e Mimmo Ventura di Fratelli d'Italia e Roberto Celano di Forza Italia), che, nei giorni scorsi, hanno presentato un esposto in Procura, dopo il blitz del presidente della Regione Vincenzo De Luca in Piazza Mazzini contro una manifestazione, regolarmente autorizzata dal Comune, organizzata da Honda Live Tour 2023.  

Il caso

Domenica scorsa - secondo quanto raccontato dai presenti e mai smentito dal governatore - De Luca chiese all'autista di fermarsi, scese dall'auto e indusse gli organizzatori dell'evento ad interrompere e poi ad abbassare il volume della musica. Successivamente, i vigili urbani intervenuti sul posto accertarono però che il volume  era nei limiti previsti dalla legge. Di qui l'intervento dei consiglieri comunali di opposizione: secondo loro, infatti, non avrebbe dovuto agire in quanto non è più sindaco di Salerno. E, dunque, non ha il potere per assumere tali iniziative. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'Honda Live Tour a Salerno: c'è l'esposto in Procura contro De Luca

SalernoToday è in caricamento