menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagarre sul lungomare, De Luca: "Che le due cafone siano denunciate e paghino penalmente"

Il Governatore della Campania ha fatto il punto della situazione sulla Fase 2 dell'emergenza

"Se perdiamo il controllo della società, ci avviamo verso un'ecatombe: in Campania, con la nostra densità demografica, dobbiamo avere il doppio della prudenza. Ecco perchè rinnovo l'appello all'uso della mascherina e mi complimento con la Polizia Municipale di Salerno che ieri ha fermato due signore venute da un comune della provincia, prova di cafoneria e inciviltà".

Lo ha detto il Governatore della Campania Vincenzo De Luca nel corso della sua diretta Facebook, in questo pomeriggio, a proposito dell'increscioso accaduto di ieri sera, sul lungomare cittadino che ha visto l'oltraggio, da parte di due donne senza mascherina, verso la Polizia Municipale impegnata nei controlli delle norme anti-Covid. "Pretendevano di avere ragione: si sono rifiutate di essere identificate e hanno iniziato a imprecare contro le vigilesse che facevano il loro dovere - ha sottolineato il Governatore- Spero che queste due cafone siano denunciate e che siano chiamate a pagare le sanzioni, anche sul piano penale, insieme con altri signori che imprecavano contro gli agenti". De Luca, infine, ha sottolineato come, fino a ieri, non abbiamo avuto nessun decesso in Campania, per la quinta giornata: "Non abbassiamo la guardia e non giriamo la testa dall'altra parte - ha concluso - Il valore di uno Stato sul lungo periodo è rappresentato dal valore degli individui che lo compongono diceva John Stuart Mill. Il destino delle nostre comunità oggi è nelle mani dei nostri cittadini: possiamo fare tutte le ordinanze che vogliamo, ma se non c'è senso di responsabilità rischiamo conseguenze drammatiche. Se vogliamo davvero aprire tutto, ma aprire per sempre e non per finta, abbiamo il dovere di essere fiduciosi. La mia paura è che un 10% di irresponsabili possa rovinare il 90% delle persone che si comportano responsabilmente. Noi, come Regione, daremo l'anima per una ripresa vera che ci consenta di superare una crisi che è pesante, ma dalla quale dobbiamo uscire, con grande coraggio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento