rotate-mobile
Cronaca

"Basta bancarelle e luna park: sì a riqualificazione": l'appello di De Luca e l'assenso del sindaco

"Deve recuperare la dignità e non dare immagine di squallore. Il lungomare deve essere un giardino, un parco urbano", è quanto ha sottolineato il presidente della Regione

"Il lungomare non può diventare un luna park o una sfilata di bancarelle: deve recuperare la dignità e non dare immagine di squallore. Il lungomare deve essere un giardino, un parco urbano". Lo ha ribadito ieri il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine di un incontro con la stampa.

L'auspicio

"Facciamo esaurire le ultime fiere che sono in concessione e da quest’estate sarebbe bello lavorare a un progetto di riqualificazione del nostro lungomare, in maniera  tale da farne tra i più belli d'Italia, come Reggio Calabria", ha concluso il presidente della Campania, facendo appello all'amministrazione comunale.

Il commento del sindaco Napoli

Abbiamo avuto un colloquio con il Governatore. Abbiamo condiviso l'impostazione: il lungomare deve tornare a essere un luogo esclusivo, anche con le innovazioni del ripascimento e con il fronte mare. Un'impostazione ragionata, questa, che rimanda anche ad altri luoghi che sono stati trascurati, come la struttura all'altezza del Marconi e l'altra a Mercatello che potranno essere rivisitati e valorizzati. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta bancarelle e luna park: sì a riqualificazione": l'appello di De Luca e l'assenso del sindaco

SalernoToday è in caricamento