Salerno, presentato il nuovo "Ruggi". De Luca: "Un altro miracolo"

Il progetto, finanziato dalla Regione Campania per 400 milioni di euro, dovrebbe essere realizzato nel giro di tre anni. Il sindaco Napoli: "Un'opera all'avanguardia"

De Luca

È stato presentato questa mattina, dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, il progetto del nuovo ospedale “Ruggi” di Salerno.  “Un'opera all'avanguardia, anche dal punto di vista architettonico, che consentirà alla nostra città di innalzare la qualità dei servizi sanitari a livelli d'eccellenza” ha commentato a margine dell’incontro con la stampa il sindaco Vincenzo Napoli

I tempi del progetto

Ha parlato di "un miracolo per la sanità campana e salernitana” il presidente della Regione spiegando che “questo ospedale non si sarebbe fatto mai piu' senza la decisione dell'attuale governo regionale che ha stanziato 400 milioni di euro". "Sarà - ha aggiunto - l'ospedale più avanzato dal punto di vista delle tecnologie utilizzate. Si tratta di uno degli interventi piu' importanti finanziati dalla Regione Campania su tutto il territorio regionale. Contiamo di far nascere nell'arco di non più di tre anni il nuovo policlinico di Salerno. Ci stiamo dando tempi giapponesi, coreani, anzi possiamo dire anche tempi della Campania di oggi visto che, ad esempio, in occasione delle Universiadi abbiamo fatto 70 impianti in dieci mesi e rifatto tutto lo Stadio San Paolo in quattro mesi. Veramente tempi straordinari per un Paese come l'Italia". Sul nuovo ospedale, poi, ha ribadito che: "Siamo di fronte ad uno degli interventi piu' importanti come opera pubblica nella regione ma anche dal punto di vista funzionale e del rinnovamento radicale della struttura ospedaliera campana. Abbiamo potuto farlo perchè abbiamo superato dopo 10 anni il commissariamento della sanità campana ed essendo usciti dal commissariamento abbiamo potuto, dopo 20 anni, ottenere risorse previste per l'edilizia ospedaliera dai fondi nazionali quindi davvero un piccolo miracolo di cui personalmente sono orgoglioso".

Il ruolo dell’ospedale

Secondo De Luca "rispondiamo ad una esigenza funzionale, in quanto il vecchio ospedale Ruggi non è a norma per tante tecnologie, non è a norma per le nuove normative antisismiche. Avevamo la necessità di un nuovo policlinico tanto piu' che avendo avuto la facoltà di medicina dobbiamo collocare anche lì attività formative e didattiche. La Regione Campania stanzia complessivamente 400 milioni di euro, 330 per la struttura, il resto per le nuove tecnologie". "Questo, insieme con il Cardarelli di Napoli, sarà il più grande ospedale della regione Campania e sicuramente il più moderno anche perché avrà la possibilità di utilizzare le tecnologie più moderne dal punto di vista energetico e delle attrezzature medico-chirurgiche. E' un ospedale - spiega - che nasce in pianura, 200 metri più avanti rispetto al Ruggi, avrà un'area di parcheggio di 50.000 metri quadri, complessivamente copre un'area di 220.000 metri quadri ed è un ospedale che è a ridosso di quello che sara' il parco del torrente Fuorni, quindi gradevole, splendido anche dal punto di vista dell'inserimento ambientale. E' un policlinico che avrà collegamenti diretti con la metropolitana di Salerno, avremo un'altra stazione della metropolitana dedicata alla cittadella ospedaliera, avremo una bretella della tangenziale che uscirà direttamente nell'area ospedaliera e un collegamento diretto con la statale". "Nel frattempo - ha concluso il governatore - avevamo un problema da affrontare e cioè non aspettare i tempi di realizzazione del nuovo policlinico con le mani mano; abbiamo dunque destinato 12 milioni complessivamente all'attuale ospedale Ruggi d'Aragona per rifare le sale operatorie e per apportare i miglioramenti tecnologici necessari per far funzionare da oggi meglio il nostro ospedale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento