menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritore, il sindaco Vincenzo De Luca in tribunale il 1 marzo

Lo riporta il quotidiano La Città. Il sindaco, insieme ad altre due persone, è accusato di peculato per la nomina, nel 2008, del project manager Alberto Di Lorenzo nell'ambito della realizzazione dell'inceneritore

Il sindaco Vincenzo De Luca a processo il prossimo 1 marzo: secondo quanto riportato oggi dal quotidiano la Città di Salerno il primo cittadino, accusato di peculato insieme ad Alberto Di Lorenzo e Domenico Barletta (dirigente dell'ufficio lavori pubblici del comune), sarà in aula il prossimo 1 marzo di fronte ai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Salerno, per il rito abbreviato.

La vicenda è legata alla nomina, da parte del sindaco di Salerno, del project manager Alberto Di Lorenzo quando De Luca era commissario per la realizzazione dell'inceneritore di Salerno. Una nomina, secondo la procura, illegittima: a chiedere il rinvio a giudizio degli indagati era stato il pm Roberto Penna. E sono stati gli stessi imputati a scegliere il rito abbreviato, per dimostrare subito la correttezza degli atti, così come riferito dai legali dei tre: Paolo Carbone (De Luca), Arnaldo Franco (Di Lorenzo) e Francesco D’Ambrosi (Barletta).

Secondo l'accusa, il ruolo affidato da De Luca a Di Lorenzo non sarebbe legittimo. Il 14 febbraio del 2008, si legge nell'articolo de la Città, nominava il gruppo di lavoro e ne affidava il coordinamento all’ingegnere Lorenzo Criscuolo per poi, alcuni giorni dopo, nominare con una nuova ordinanza il project manager Alberto Di Lorenzo, una nomina "illegittima" secondo la procura in quanto la figura professionale di Di Lorenzo non sarebbe presente nell'ordinamento giuridico. Saranno ora i magistrati a decidere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento