Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

"Sì all'obbligo vaccinale": De Luca plaude all'ipotesi di Draghi, poi annuncia abbonamenti gratuiti solo agli studenti immunizzati

Il Governatore punta il dito contro Salvini, Meloni, il M5S e i No Vax. Inoltre, l'annuncio sulle opere, con l'inaugurazione di piazza della Libertà

Completamente d'accordo con l'ipotesi dell'obbligo vaccinale e con l'estensione del green pass annunciate ieri da Draghi, il Governatore della Campania Vincenzo De Luca che, nella consueta diretta Facebook del venerdì, ha fornito il punto della situazione sul fronte Covid e non solo. Dito puntato, in particolare, contro i No Vax che rivendicano la libertà di non rispettare le norme e di non vaccinarsi: "Chiunque viva in una comunità, non è libero di assumere comportamenti che causino problemi agli altri: tra le libertà da tutelare, c'è la libertà di cura che è stata negata a tanti pazienti proprio a causa dell'emergenza Covid. A tal proposito, occorre riprendere anche le campagne di screening come quella contro il tumore per le donne", ha osservato il presidente della Campania che ha poi sottolineato come ormai, nella nostra regione, si somministrino solo Pfizer e Moderna e non più Astrazeneca e Johnson su cui è stata fatta "una pessima comunicazione da Roma". "Non c'è più da temere perchè in Campania somministriamo solo vaccini sicuri: su 70 o 80 milioni che hanno ricevuto il vaccino, non è successo niente", ribadisce De Luca, ribadendo l'invito, per tutti, a vaccinarsi. Poi, le accuse a Salvini e Meloni: "Non si capisce cosa propongano: no al green pass, no alle chiusure, no all'obbligo vaccinale, no alla mascherina. Ma per impedire altri morti e rilanciare l'economia, cosa pensano di fare esattamente? Non perdo tempo con il M5S che ha in sè i Si Vax, i No Vax e i Ni Vax".

Le fake news

Il Governatore ha, inoltre, invitato tutti a diffidare delle false news: "Ho visto uno squinternato virologo fiammingo che prevedeva la fine del mondo con la vaccinazione: mi ricordava la fine dell'anno mille, quando molti squinternati dicevano che sarebbe venuta la fine del mondo nel '999 e ne aprofittarono per concedersi un dicembre creativo". De Luca non ha risparmiato ironia sul flop dell'adunata nazionale dei No Vax a Napoli, dove c'erano "solo due 60enni panzoni che avevano mangiato una pizza fritta e che poi erano andati a digerire -  ha sottolineato -Facciamo quello che la ragione e la scienza ci dicono essere ragionevole e corretto fare".

Scuola

Sul fronte scuola, De Luca ha annunciato l'apertura per il 15 settembre: "Sono 509 mila i ragazzi in Campania e di questi 304mila hanno aderito alla campagna vaccinale fino ai 19 anni: occorre fare uno sforzo in più per vaccinare tutti e stare tranquilli. Hanno ricevuto la prima dose 282mila ragazze e ragazzi, la seconda dose la hanno avuta quasi 200mila persone. Vi chiedo di darci una mano a completare l'immunizzazione studentesca perchè le altre misure come distanziamento, trasporti...sì, a quelle provvederemo, ma l'unica misura efficace è la vaccinazione".

Il campo Rom

Il Governatore, ancora, si è pronunciato sul campo Rom di Giugliano, dove un uomo è stato ricoverato per Covid: "Nel tracciamento dei suoi contatti, 8 erano positivi. - ha fatto sapere De Luca -  Abbiamo fatto lo screening su 270 persone, mentre le altre non hanno voluto sottoporsi al tampone. E tra ieri e oggi sono emersi circa 35 positivi. Non sono tanti, ma serve stare attenti perchè se non li individuiamo, questi soggetti vanno in giro per il mondo e trasmettono il Covid. Tra questi giovanotti, 20 soggetti percepiscono il reddito di cittadinanza in quanto recensiti come residenti stabili: li invito a fare i tamponi. I focolai possono accendersi ovunque, per questo dobbiamo completare la vaccinazione.  Abbiamo nelle nostre mani lo strumento per far riaprire l'economia".

Le opere

Tra i vari progetti, intanto, De Luca conferma che ormai quello dell'ospedale Ruggi è definitivo. E si completano al 90% i lavori di piazza della Libertà entro il 21 settembre, con un parcheggio interrato tra i più grandi di Italia che sarà operativo dopo una 40ina di giorni, per il collegamento con i cavi dell'Enel. Inoltre, la settimana prossima, sarà presentato il secondo blocco di investimenti sul litorale, per completare tutto il fronte mare.

I trasporti

Circa il trasporto pubblico, infine, il Governatore ha annunciato che in Campania ci sarà l'abbonamento gratuito solo  per gli studenti vaccinati.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sì all'obbligo vaccinale": De Luca plaude all'ipotesi di Draghi, poi annuncia abbonamenti gratuiti solo agli studenti immunizzati

SalernoToday è in caricamento