Sanità, blitz di De Luca negli ospedali di Nocera Inferiore e Pagani

Il governatore della Campania ha incontrato i vertici delle due strutture ospedaliere insieme al neo commissario dell'Asl di Salerno Mario Iervolino

De Luca (Foto di repertorio)

 Blitz, questa mattina, del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca negli ospedali di Nocera Inferiore e di Pagani.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tappe

Il governatore, accompagnato dal nuovo commissario dell’Asl Salerno Mario Iervolino e dal sub commissario Vincenzo D’Amato, ha visitato sia il pronto soccorso che il reparto di “Rianimazione” del nosocomio nocerino "Umberto I". Poi, prima di dirigersi verso Palazzo Santa Lucia a Napoli, si è fermato anche all'ospedale paganese "Andrea Tortora", dove ha incontrato il direttore del Polo Oncologico Catello Califano insieme ad altri medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento