rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Decadenza De Luca, il presidente della Corte di Appello: "La sospensione va valutata"

Intanto, a pronunciarsi in merito alla sentenza, anche il senatore di Forza Italia Enzo Fasano: "Ritengo necessario archiviare la stagione De Luca, e tornare ad una operosa normalità"

La sospensione della esecutività della sentenza della Corte di Appello che ieri ha dichiarato decaduto Vincenzo De Luca dalla carica di sindaco "non è automatica all'atto della richiesta di parte". Lo ha precisato all'Agi il presidente della Corte di Appello di Salerno, Matteo Casale. Dopo la presentazione da parte dei legali di De Luca della richiesta di sospensione della esecutività della sentenza "lo stesso collegio che ha emesso la sentenza, valuterà se ci sono gli elementi per concedere la sospensione - spiega - la sentenza di secondo grado è esecutiva per legge, e per sospendere la esecutività della sentenza occorre che la parte soccombente debba presentare un ricorso in Cassazione e chiedere al giudice che ha emesso la sentenza la sospensione della esecuzione".  E' la norma 373 del codice di procedura civile a stabilire che "se il collegio riterrà che sussistano le condizioni per sospendere, sospenderà, se invece riterrà che queste condizioni non sussistono rigetterà a richiesta", ha concluso Casale.

Intanto, a pronunciarsi in merito alla sentenza, anche il senatore di Forza Italia Enzo Fasano: "Ritengo necessario archiviare la stagione De Luca, e tornare ad una operosa normalità. Nonostante questa fase concitata e convulsa della vita amministrativa del Comune di Salerno – continua Fasano – auspico che venga presto superata affinché al centro della gestione politico-amministrativa ritornino i bisogni e le necessità dei cittadini. La comunità salernitana sta attraversando un momento di grandissima difficoltà economica. Non servono, infatti, opere mastodontiche e faraoniche, così come è stata la politica portata avanti da De Luca finora, ma un vero welfare e politiche sociali più diffuse in una città dove la povertà è altissima e le nuove povertà stanno lambendo anche le fasce della borghesia", ha concluso il senatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decadenza De Luca, il presidente della Corte di Appello: "La sospensione va valutata"

SalernoToday è in caricamento