menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decadenza di De Luca, processo interrotto per la morte dell'avvocato Ricciardi

A denunciare l'incompatibilità del sindaco erano stati i parlamentari del Movimento 5 Stelle, Cioffi, Pisano e Giordano. E proprio loro tornano all'attacco: "De Luca avrebbe potuto presentarsi in aula, nominando un nuovo difensore"

E' stato interrotto il processo civile per decidere la decadenza del sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, a causa della morte dell'avvocato Edilberto Ricciardi, difensore del primo cittadino. A stabilirlo, il presidente della Corte di Appello di Salerno, Pasquale Perretti: la decisione è stata comunicata alle parti in causa nel corso della udienza di stamattina, in cui si è preso atto del decesso del difensore del sindaco di Salerno.

Al centro del processo, i fatti che risalgono al periodo in cui l'attuale sindaco di Salerno svolgeva anche il ruolo di viceministro presso il ministero dei Trasporti durante il Governo guidato da Enrico Letta, dal 3 maggio 2013 al 22 febbraio 2014. Le parti chiamate in causa ora hanno a disposizione 90 giorni per la riassunzione del procedimento civile in appello dopo la sentenza in primo grado del 24 gennaio scorso che ha sancito l'incompatibilità e la conseguente decadenza dal primo cittadino. A denunciare tale incompatibilità del sindaco erano stati i parlamentari del Movimento 5 Stelle, Cioffi, Pisano e Giordano.

Proprio loro tornano all'attacco: "Di fronte a un evento luttuoso, quale la morte dell’avvocato Edilberto Ricciardi, non possiamo che esprimere il nostro cordoglio alla famiglia, ma l’ennesima udienza sulla decadenza di un sindaco già decaduto, come Vincenzo De Luca, dimostra tutta la pateticità di un uomo che continua a violare la legge pur di mantenere l’egemonia sulla città e sugli interessi che si è creato in 20 anni di amministrazione", hanno scritto. "Noi continueremo a seguire la strada della giustizia, per quanto tortuosa e piena di cavilli sia, e, tramite i nostri avvocati Oreste Agosto e Stefania Marchese presenteremo ricorso per chiedere la riassunzione della causa. - continuano - I salernitani però devono essere informati e la città deve sapere che oggi, in udienza, il sindaco decaduto e illegittimo Vincenzo De Luca avrebbe potuto presentarsi in aula, nominando un nuovo difensore o decidendo di difendersi da solo, così come previsto dalla legge. Invece De Luca continua a far finta che la legge non esiste e che non ci sia alcun procedimento che, già in primo grado, ha messo in discussione la sua carica. Preferisce rinviare continuamente le decisioni giudiziarie che lo riguardano invece di assumersi le responsabilità che un uomo delle istituzioni è tenuto a fare", hanno concluso i parlamentari del M5S che hanno dato già mandato ai loro legali di procedere per la riassunzione della causa. “Dopo la riassunzione – hanno chiuso gli avvocati Agosto e Marchese – auspichiamo che si arrivi in tempi brevissimi alla decisione, perché i cittadini di Salerno hanno il diritto di sapere se sono governati da un sindaco illegittimo o meno”.

Duro anche il commento del consigliere comunale Raffaele Adinolfi (Caldoro Presidente): "Il sindaco, già dichiarato decaduto in primo grado, oggi non si è presentato in udienza. Una fuga politica. Tutti sanno che nei processi in materia elettorale non è obbligatoria la presenza del legale. Oggi il primo cittadino poteva presentarsi in udienza da solo oppure poteva presentarsi con un nuovo avvocato, ma ha scelto di non presentarsi e di sfruttare il cavillo burocratico, ha scelto la fuga politica. Non mi ha mai appassionato la vicenda della decadenza ma mi preoccupa il messaggio che fa passare: una politica squallida e d’altri tempi. E’ certo poi che il messaggio di sburocratizzazione si appanna se chi lo propugna è il primo cittadino che siede sullo scranno solo perché si abilmente districato tra i cavilli burocratici e legali prima in Consiglio comunale poi nelle aule di tribunale. Da quale pulpito viene la predica?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento