Nuovo decreto contro il Coronavirus: misure strette in tutta Italia, con altre chiusure e sospensioni

Chiusi anche in Campania, pub, musei, cinema, teatri e, in aggiunta al decreto nazionale, nel nostro territorio, stop anche a palestre, piscine e centri benessere

E' diventato ufficiale nel cuore della notte il Dpcm che contiene le nuove misure restrittive per arginare l'epidemia di coronavirus in Italia. La “chiusura” riguarda la Lombardia e altre 14 Province:  Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Noara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.

L'ordinanza della Campania per chi viaggia

Le misure in tutto il territorio nazionale

Con l'entrata in vigore del decreto, in tutta Italia, stop fino al 3 aprile, a convegni medici o nei quali partecipa personale sanitario, manifestazioni eventi e spettacoli di qualunque natura, compresi cinema e teatri.  Chiusi anche pub, sale giochi, sale scommesse, scuole di ballo, discoteche e locali assimilati e, in aggiunta in Campania, secondo quanto disposto dalla Regione , sospese anche le attività di palestre, piscine e centri benessere e, inoltre, per i centri riabilitativi si richiede la facoltà di differimento delle terapie, senza che ciò comporti la decadenza del diritto alla prestazione. Chiusi musei e luoghi cultura, mentre saranno consentite le attività di bar e ristorazione che consentiranno la distanza di almeno un metro tra le persone presenti. Fortemente raccomandato, dunque, per gli altri esercizi, che il gestore garantisca l’adozione di misure organizzative tali da consentire un accesso ai luoghi con modalità contingentate o comunque idonee ad evitare assembramenti di persone.

A Montano Antilia spunta la spesa on-line

Sospesi anche gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, mentre resta consentito lo svolgimento di tali eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, o all’aperto senza la presenza di pubblico. Nessuna proroga, per il momento, per la chiusura delle scuole (salvo per quelle delle zone rosse ndr) che resta prevista fino al 15 marzo, per il momento. Rimangono sospesi anche i viaggi di istruzione.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento