rotate-mobile
Cronaca

Parcheggio di via Calenda terra di nessuno: siringhe e degrado

Pannolini, siringhe sporche di sangue, bottiglie di birra, rifiuti di ogni genere. Le auto sostano nell'immondizia, a pochi passi dalla scuola

Pannolini, siringhe sporche di sangue, bottiglie di birra, rifiuti di ogni genere. Le auto sostano nell'immondizia, a pochi passi dalla scuola. I cittadini protestano. La terra di nessuno è il parcheggio di via Calenda, a pochi passi dall'Istituto Alberghiero. L'obiettivo fotografico di Guglielmo Gambardella ha fatto luce sul degrado, nell'indifferenza generale.

Degrado in via Calenda - fotoreporter Guglielmo Gambardella

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio di via Calenda terra di nessuno: siringhe e degrado

SalernoToday è in caricamento