Cilento, delfino trovato morto sulla spiaggia: l'amarezza dei passanti

Il rinvenimento è avvenuto sulla spiaggia del Pozzillo a San Marco di Castellabate. Si tratta di un esemplare lungo più di due metri con evidenti ferite alla bocca

Foto di repertorio

A distanza di quarantotto ore un altro delfino è stato trovato morto su una spiaggia del Cilento. Dopo l’esemplare rinvenuto a Capitello, un altro è spiaggiato, nel tardo pomeriggio di ieri, sulla spiaggia del Pozzillo a San Marco di Castellabate.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rinvenimento

Si tratta di un delfino lungo più di due metri con evidenti ferite alla bocca. Non è che ad ucciderlo siano state le reti o le eliche delle imbarcazioni. Tanta l'amarezza dei passanti che hanno subito dato l'allarme. Sul posto, anche gli esperti della stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno, presentato il nuovo "Ruggi". De Luca: "Un altro miracolo"

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento