rotate-mobile
Cronaca

Vendita illegale libri di testo, la denuncia di Confesercenti

Il presidente di Confesercenti Salerno Angelo Marinari, in una nota inviata alle istituzioni e alle autorità, ha denunciato, su segnalazione di imprenditori, la vendita illegale di libri di testo, con danni al relativo comparto

Il presidente della Confesercenti Salerno Angelo Marinari denuncia alle autorità la vendita illegale dei libri di testo. In una nota inviata congiuntamente al comune di Salerno, alla polizia municipale, alla guardia di finanza e all'ufficio scolastico provinciale, Marinari dichiara: "Sono giunte numerose segnalazioni - scrive Marinari nella lettera alle istituzioni - da parte di colleghi imprenditori che lamentano la vendita di libri usati ed in alcuni casi privi del talloncino di vendita (libri saggio) da parte di soggetti sicuramente privi di qualunque autorizzazione alla vendita. Questa vendita sta causando danni enormi all'intero comparto dei cartolibrai. Inoltre - prosegue Marinari - in alcuni istituti della nostra città i docenti vendono direttamente ai genitori i libri di testo a prezzo pieno". Una denuncia tramite la quale Marinari auspica un immediato intervento delle istituzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita illegale libri di testo, la denuncia di Confesercenti

SalernoToday è in caricamento