Deragliamento del treno Milano-Salerno: rimossi i vagoni del Frecciarossa

E' stata sollevata con i cavi d'acciaio l'ultima carrozza, sistemata all'interno del cantiere come tutte le altre. Oggi gli operai hanno recuperato anche materiale finito intorno ai campi

Foto di Milano Today

Sono finite in anticipo rispetto al cronoprogramma le operazioni di rimozione dai binari dei vagoni del Frecciarossa 1000 Milano-Salerno, deragliato ad Ospedaletto Lodigiano all'alba del 6 febbraio scorso, in cui sono morti i due macchinisti, più 27 feriti.

I dettagli

Lo rende noto il giornale radio della Lombardia: alle ore 11 è stata sollevata con i cavi d'acciaio l'ultima carrozza per poi essere sistemata all'interno del cantiere come tutte le altre. Oggi gli operai hanno recuperato anche del materiale finito intorno ai campi. Al lavoro anche i tecnici di Rfi e di aziende specializzate per il lavoro di ripristino della circolazione almeno su uno dei due binari. Presto nuove verifiche dei consulenti della procura e delle parti sullo scambio che avrebbe causato l'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento