Cronaca

Prosegue la derattizzazione, interventi Comune-Asl: ecco la mappa

Personale di Salerno Pulita, in aggiunta ai tecnici dell'Asl, è intervenuto oggi anche in via Mobilio, via Irno, Corso Vittorio Emanuele, via Premuda, rioni collinari. L'assessore Caramanno: "Nessun allarme, faccio appello al senso civico: occhio agli avanzi di cibo"

Dopo l'invasione di topi, in molti casi favorita anche da cumuli di rifiuti lasciati in strada dagli incivili, il Comune di Salerno ha preso contromisure ed è già partito il programma di derattizzazione. In aggiunta, personale di Salerno Pulita e tecnici dell'Asl sono intervenuti stamattina in via Mobilio, via Irno, Corso Vittorio Emanuele, via Premuda e zone collinari.

Senso civico

"Non sono preoccupato e non c'è nessun allarme - ha detto l'assessore comunale all'ambiente, Angelo Caramanno - Abbiamo un po' di giorni di quiete anche da un punto di vista meteorologico; il programma di derattizzazione procede spedito; l'Asl opera e il Comune coordina e sovrintende. L'intervento capillare è necessario ma non sufficiente. Faccio appello al senso civico: chi si accorge di anomalie e di comportamenti sbagliati di pochi cafoni, segnali e denunci. Se sugli scogli del lungomare vengono lasciati avanzi di cibo, non c'è derattizzazione che tenga".

Il rischio calcolato

"Non è possibile portare a termine l'intervento di derattizzazione sotto i tombini: non è consentito, si rischia l'inquinamento delle falde acquifere - precisa l'assessore all'ambiente - Non a caso, si usano le esche in superficie, cioè le "T" che talvolta vediamo in strada. Il rischio è calcolato: il topo si muove in superficie perché è talvolta attirato da quelle esche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue la derattizzazione, interventi Comune-Asl: ecco la mappa

SalernoToday è in caricamento