rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Derby farsa, anche il premier Letta si pronuncia: "Tolleranza zero"

A pronunciarsi, anche il capo della Polizia, Alessandro Pansa. Intanto, la Nocerina ha ripreso gli allenamenti agli ordini del tecnico Gaetano Fontana

"Domenica abbiamo assistito a fatti gravissimi, nei confronti dei quali serve la tolleranza zero". Queste le parole del premier Enrico Letta al Coni, in merito al derby farsa tra Nocerina e Salernitana: "Sono episodi che hanno un effetto drammatico nei confronti dei valori che lo sport trasmette", ha osservato Letta.

Il premier ha poi aggiunto: "I nostri figli sanno chi è l'allenatore di una squadra di calcio e non chi è il presidente del consiglio, per questo è fondamentale essere durissimi nei confronti di questi episodi e impegnarsi nel trasmettere valori positivi".

A pronunciarsi, anche il capo della Polizia, Alessandro Pansa: "Il modello di sport che ho in mente è diverso. Lì il campo di gioco è stato trasformato in un' arena in cui poteva accadere di tutto; queste cose non c'entrano nulla con lo sport e non devono succedere. Tra Salernitana e Nocerina stiamo portando avanti un progetto volto a mettere in contatto tifosi e le altre parti coinvolte prima del match affinché fraternizzino",ha annunciato.

"Sono queste le iniziative su cui puntare per fare in modo che si possa convivere, nella rivalità, al di là dei campanilismi locali. Nel calcio comunque sono tante le iniziative sulla legalità, tanto è stato fatto e mi riferisco alla tessera del tifoso, ai tornelli, agli steward", ha aggiunto. E a chi gli ha chiesto se il grande spazio che i media italiani, rispetto a quanto avviene in paesi come l'Inghilterra, riservano alle violenze degli ultrà rappresenti un fatto negativo oppure positivo, il capo della polizia ha risposto: "Le motivazioni che spingono gli ultras sono ben peggiori rispetto alla semplice emulazione che segue alla diffusione delle loro gesta da parte dei media. Non so se questo spazio sia un bene o un male, di certo è una riflessione che va fatta".

Intanto, a tre giorni dalla partita-farsa con la Salernitana, la Nocerina ha ripreso gli allenamenti agli ordini del tecnico Gaetano Fontana. La seduta, in corso allo stadio comunale San Francesco d'Assisi, è a porte chiuse: nessuno dei rappresentanti del tifo c'era ad attenderli. Domenica prossima la Nocerina osserverà, come annunciato, un turno di riposo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby farsa, anche il premier Letta si pronuncia: "Tolleranza zero"

SalernoToday è in caricamento