menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Salerno

Il Comune di Salerno

Comune di Salerno, ecco chi sono i "paperoni" del consiglio

I consiglieri comunali del capoluogo hanno consegnato agli uffici di Palazzo di Città le loro dichirazioni dei redditi inerenti all'anno 2014

Larga parte dei consiglieri comunali di Salerno hanno depositato le dichiarazioni dei redditi relative all’anno 2014 che, come ogni anno, vengono pubblicate sul sito di Palazzo di Città. Ma ecco chi sono i primi tre “paperoni” dell’assise municipale:  Salvatore Telese (117 mila 591 euro), Augusto De Pasquale (109 mila 589 euro), Pasquale Criscito (102 mila e 396 euro). Seguono Paky Memoli (90 mila 780 euro), Angelo Caramanno (93. 708 euro), Salvatore Gagliano (73 mila 496 euro), Ginetto Bernabò (69.962 euro), Antonio D’Alessio (68.684 euro), Marco Petillo (64. 174 euro), Horace Di Carlo (63 mila 750 euro), Antonio Cammarota (60.114 euro). 

Inoltre ci sono i consiglieri che si attestano nella fascia di reddito dei cinquantamila euro. Tra di essi troviamo Felice Santoro (57.203 euro), Giuseppe Zitarosa (54.388 euro), Roberto Celano (51.579 euro), Nino Criscuolo (51.119 euro), Alessandro Ferrara (51.738 euro) e Mimmo Galdi (51.331 euro).  Sette rientrano, invece, nella fascia dei quarantamila euro. In questo caso abbiamo: Luciano Provenza (48.489 euro), Amedeo Avagliano (46.091 euro), Nico Mazzeo (46.458 euro), Luca Sorrentino (45.908 euro), Rosa Scannapieco (44.408 euro), Pietro Damiano Stasi (41.704 euro) e Dario Loffredo (40.798 euro).

Quattro i consiglieri nella fascia dei trentamila euro: Nobile Viviano (36.992 euro), Camillo Amodio (35.090 euro), Raffaele Adinolfi (34.920 euro) e  Mimmo Ventura (34.605 euro). I più “poveri” del consiglio comunale, infine, sono Anna Ferrazzano che ha dichiarato 29mila 199 euro, Raffaele Della Valle con 23.457 euro, Gianluca Memoli con 19.11 euro e l’avvocato Emiliano Torre che ha guadagnato 18.079 euro.

Per quanto riguarda la giunta comunale il sindaco facente funzioni Enzo Napoli ha dichiarato 41mila 689 euro risultando essere il più povero.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento