Campagna di diffamazione ai danni di don Marcello Stanzione: 2 condanne

La vicenda giudiziaria era nata da una dettagliata denuncia presentata da don Marcello Stanzione, a seguito di una pesante e sistematica campagna di diffamazione pubblica e giornalistica

Sono stati condannati a 2 mesi di reclusione ciascuno, per diffamazione, D.F e K.M.: lo ha stabilito il giudice Giocoli, all'udienza del 29 gennaio presso il Tribunale di Salerno. I due, oltre che alle spese legali, dovranno provvedere anche al risarcimento dei danni (stabiliti in 10mila euro) in favore di don Marcello Stanzione, che si era costituito parte civile nel processo ed era difeso dal penalista irpino avvocato Almerigo Pantalone.

La vicenda

Termina così, almeno per il primo grado, una vicenda giudiziaria nata da una dettaglia denuncia presentata da don Marcello Stanzione, a seguito di una pesante e sistematica campagna di diffamazione pubblica e giornalistica "tesa a screditare la sua persona e la sua figura di sacerdote. In attesa del deposito delle motivazioni della sentenza, appare, però, certo che don Marcello fu vittima di u’'aggressione giornalistica senza precedenti fondata su “fatti” che, con la sentenza di ieri, si sono dimostrati palesemente falsi, diffamatori e calunniosi", si legge sulla nota del suo legale. Nel frattempo, don Marcello ha continuato nella sua continua ed instancabile attività sacerdotale sempre al fianco dei bisognosi e dei suoi tanti fedeli che non gli hanno mai fatto mancare il loro sostegno.
 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento