rotate-mobile
Cronaca

Punta Licosa, diportista prima salvato e poi multato

La Guardia Costiera ha soccorso un 41enne alla guida di un natante a Punta Licosa. L'uomo che aveva perso la rotta, è stato scortato nel porto di Agropoli e poi multato per aver superato i limiti di navigazione

Sbaglia rotta, viene soccorso, ma poi multato per aver navigato oltre le 12 miglia a lui consentite. E' accaduto oggi ad un diportista napoletano alla guida di un natante di otto metri. L'uomo che navigava tra Palinuro e Torre Annunziata si è improvvisamente perso e ha allertato la Guardia Costiera di Salerno per ricevere aiuto.

Immediatamente, sono partite le ricerche del 41enne, finchè l'imbarcazione dell'uomo è stata rintracciata a 30 miglia a sudovest di Punta Licosa. Una motovedetta, dunque, ha scortato il natante presso il porto di Agropoli, dove il diportista, messo piede a terra, è stato, tuttavia, sanzionato per aver superato i limiti di navigazione consentiti dalla sua patente nautica, pari a 12 miglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta Licosa, diportista prima salvato e poi multato

SalernoToday è in caricamento