menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Antonio Capuano

Foto di Antonio Capuano

Allagamenti e colate di fango nel salernitano, prorogata l'allerta meteo

Intanto, a Salerno città si stanno registrando allagamenti e disagi alla viabilità, mentre a Castel San Giorgio si sono verificate nuove colate di fango

E' stata prorogata l'allerta meteo di colore Arancione in Campania, prevista inizialmente fino alla mezzanotte di oggi: alla luce delle precipitazioni in atto, la Protezione Civile della Campania ha annunciato la criticità fino alle 14 di domani, stimando un rischio idrogeologico localizzato con codice colore Giallo.

Il bollettino meteo

Si prevedono “residue precipitazioni anche a possibile carattere di moderato rovescio o isolato temporale”, ma occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni del territorio particolarmente fragili potrebbero verificarsi anche in assenza di piogge.

Tra i principali effetti al suolo si evideniano “ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale, possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc). Possibili cadute massi in più punti del territorio.

Occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni”.

L'appello contro i rischi idrogeologici

I disagi

Intanto, a Salerno città si stanno registrando allagamenti e disagi alla viabilità. In particolare, monitorati i sottopassi come quello di via San Leonardo e Mercatello. Chiuso a metà quello di via Racioppi su via Zanotti Bianco, a Pastena. Tra le altre zone del territorio attenzionate dopo gli ultimi danni del maltempo, Castel San Giorgio dove è sceso ancora fango dalla montagna, presso la frazione di Santa Croce: fortunatamente, tuttavia, nessuna grave conseguenza. Si raccomanda prudenza.

Foto di Antonio Capuano
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento