rotate-mobile
Cronaca

Busitalia e Sita, saltano le corse aggiuntive: studenti appiedati, le proteste dei sindacati

Disagi nell'Agro Nocerino Sarnese, nella Valle dell'Irno, in Cilento. Parla Gerardo Arpino, Filt Cgil: "Situazione al collasso, invieremo subito una nota alla Prefettura"

Primi disagi stamattina, in provincia di Salerno, a causa dei tagli alle corse aggiuntive scolastiche del trasporto pubblico locale. Le criticità importanti sono state verificate nell'Agro Nocerino Sarnese, nella Valle dell'Irno, Cilento e Paestum.

La protesta

"Si tratta di 24 corse soppresse, anzi tagliate - conferma Gerardo Arpino, Segretario Generale Filt CGIL Salerno - in Busitalia Campania, 20 in Sita e oltre 30 nell'Agro Nocerino per quanto riguarda l'azienda Leonetti e Gallucci. Una situazione insostenibile, che va ad aumentare l'affollamento all'interno degli autobus. Al momento, nelle scuole c'è l'ingresso differenziato ma non ci sono i pullman per poter accompagnare gli studenti. E' qualcosa di inaccettabile, c'è la necessità di intervenire. Stiamo preparando una nota da inoltrare alla Prefettura della provincia di Salerno per tentare di superare questa annosa criticità". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busitalia e Sita, saltano le corse aggiuntive: studenti appiedati, le proteste dei sindacati

SalernoToday è in caricamento