Lavori alla condotta Cetara-Salerno, assessore De Maio: "Opera strategica"

L'assessore comunale alla mobilità ha illustrato l'intervento. Ci saranno, però, inevitabili disagi alla viabilità: chi dovrà raggiungere via Porto, sarà obbligato a percorrere il viadotto Gatto e riscendere

"Una opera strategica che porterà enorme beneficio", dopo un oggettivo ma inevitabile disagio alla circolazione veicolare. Così l'assessore alla mobilità, De Maio ha presentato l'esecuzione di lavori alla condotta sottomarina che, proveniente da Cetara, si innesterà nell'impianto di depurazione di Salerno. Gli interventi, che saranno realizzati dalla Provincia di Salerno con finanziamento della Regione Campania, avranno conseguenze sulla viabilità cittadina fino al 31 luglio prossimo. 

I dettagli

In via Porto sarà istituito il transito a senso unico con direzione di marcia periferia-centro ed il divieto di sosta e fermata per tutti i veicoli, per tratti e secondo l'avanzamento del cantiere. Al termine di ogni settimana lavorativa, dalle ore 17. di ogni venerdì, sarà ripristinato il doppio senso di circolazione fino alle ore 7.30 del successivo lunedì. Senso unico e non alternato: si procede solo in direzione periferia-centro-via Ligea-Crescent.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'opera e l'impatto sulla viabilità

"Per quantro riguarda la sistemazione del tratto che interessa il Comune - ha spiegato l'assessore comunale alla viabilità, Mimmo De Maio -, procederemo per step: primo mese dedicato al tratto da via Porto ad una attività di ristorazione che insiste sulla strada. Dopo la pausa estiva, intervento su via Ligea. Sono lavori che riguardano la condotta di Cetara. Il progetto è finanziato dalla Regione, messo in atto da Provincia. E' importante perché consente di reggimentare il sistema acque e smaltimenti della Costiera Amalfitana. Avremo un miglioramento della qualità delle acque nel nostro Golfo. Questro tratto sul quale si interverrà consentirà l'innesto della condotta di Cetara nelle altre che si collegano al nostro depuratore. Determinerà un po' di appesantimento al sistema della circolazione perché via Porto non potrà essere fruita in ingresso e si potrà solo uscire. Abbiamo però concordato con l'impresa che il cantiere che avanza di cento metri per volta possa essere ricomposto e quindi sarà possibile fruire della viabilità ordinaria dal venerdì alle ore 17 fino al lunedì successivo. E' una opera strategica tra le più importanti, speriamo che siano rispettati i tempi. In questo moldo, entro fine settembre, sarà possibile mettere a regime l'infrastruttura. Non si può garantire il doppio senso di marcia via Ligea- via Porto. Perderemo sicuramente tutti i parcheggi auto sulla parte destra della carreggiata. Chi dovrà accedere in via Porto dovrà necessariamente percorrere il viadotto Gatto e riscendere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento