rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Montecorvino Pugliano

Traffico illecito di rifiuti speciali a Montecorvino: tredici denunce

Tra i rifiuti smaltiti illecitamente, pure quelli dei lavori di Piazza della Libertà, come riferito dai carabinieri del Noe

Maxi operazione dei carabinieri del Noe, a Montecorvino Pugliano. Tredici, infatti, le persone denunciate e due le discariche abusive sequestrate nell'ambito dell'operazione dei militari. Le indagini avviate nel 2008 riguardano un traffico illecito di rifiuti speciali non pericolosi, smaltiti in discariche abusive realizzate a Montecorvino Pugliano.

Diversi i materiali ritrovati: resti di demolizione edile, materiale ferroso, plastico, materiali limosi derivanti dal lavaggio del materiale lapideo estratto, pneumatici fuori uso, rifiuti ingombranti, carcasse di automezzi, resti di motori di automezzi, contenitori metallici e attrezzature in uso a stabilimenti balneari dismessi. 

Tra u rifiuti smaltiti illecitamente, anche quelli dei lavori di piazza della Libertà, a Salerno:  "La legale rappresentante della ditta di costruzioni ed il suo convivente, quale gestore di fatto della stessa società, gravata da Interdittiva Antimafia  emessa nel 2009 dalla Prefettura, ed il legale rappresentante di una  ulteriore società, nonché il gestore di fatto della medesima ditta, su di un'area di  circa 5000 mq di proprietà dell'Istituto Interdiocesano di Salerno e ceduta in fitto  alla ditta, abbandonavano rifiuti speciali costituiti da terre e rocce da scavo, pari  a circa 80.000 mc, di cui 28.500 provenienti dai lavori di escavazione eseguiti  presso il cantiere della realizzanda Piazza della Libertà", fanno sapere i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico illecito di rifiuti speciali a Montecorvino: tredici denunce

SalernoToday è in caricamento