menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquale Battista

Pasquale Battista

Ritorno alle origini, la terapia di Salerno: ecco il disco "Senza Contorno"

Lo presenta a Salerno Today Pasquale Battista, 21enne cantautore salernitano. Il suo singolo, che già spopola sui digital stores, rivive i luoghi dell'infanzia e mette a nudo stati d'animo contrastanti

La musica come ritorno alle radici ma anche come boa, ancora di salvezza, terapia, consiglio e atto d'accusa verso chi "giudica senza conoscere cosa vi sia nel cuore degli altri". Ci sono stati d'animo contrastati, un senso di pace dopo la tempesta e un grande amore per Salerno in "Senza Contorno", il singolo di Pasquale Battista, 21 anni, musicista e cantautore a tempo pieno.

Il brano è prodotto da Melody Studio Recording di Roma e sta “girando forte” – come si dice in questi casi – su tutti i digital stores, vevo, youtube. Battista sogna, scrive testi e li mette in musica “e studio ancora – aggiunge - perché la formazione è fondamentale per chi fa questo lavoro, altrimenti mancherebbero gli strumenti per arrivare alle persone”. Il suo disco è un ritorno alle radici. “Il video è stato girato a Cetara - svela il cantautore - e nei luoghi dell’infanzia. In particolare, la spiaggia della Torretta è quella che si è prestata alla scenografia. Salernitana anche la figura femminile che mi accompagna nel video. Si chiama Simona Guida, è un'attrice. La regia è di Paolo Hanzo, nome d’arte di Paolo Morretta, regista, anche lui di origini salernitane”.

E’ particolare, molto intimo, il motivo che lo ha spinto a mettere in musica Senza Contorno. “E’ un brano nato in un periodo particolare della mia vita, quando tutte le certezze erano venute a mancare. Ho preso male il cambiamento dall’età adolescenziale a quella matura. Mi rivolgo, dunque, anche alle persone che giudicano troppo in fretta senza conoscere. Il “che ne sai” che urlo è, infatti, rivolto a loro. Inoltre l’amica che ti tiene compagnia non è una persona ma una metafora, una sensazione, un insieme di emozioni negative. La musica è stata anche terapeutica. Avrei voluto anch’io trovare una persona che mi dicesse.. va tutto bene ed è tutto normale”. Prossimi programmi? “Uscirà un nuovo singolo a breve. Non è un sequel ma è molto legato al primo. E’ nato da una collaborazione, quasi casuale, con un rapper salernitano”. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento