rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Sapri

Disinnesco della bomba d’areo statunitense a Sapri: evacuazione e sospensioni di luce e gas

Domenica 6 marzo, scenderanno in campo i militari del 21° reggimento Genio Guastatori che, appena un mese fa, hanno curato la bonifica dell’ordigno rinvenuto ad Auletta

Si è è tenuto ieri pomeriggio, presso la Prefettura di Salerno, il vertice per mettere a punto gli ultimi dettagli dell’avvio delle operazioni per il disinnesco della bomba d’areo statunitense rinvenuta nelle scorse settimane, in località Timpone, a Sapri. L’ordigno pesa 500 libbre, ovvero oltre 200 chili.

Il programma

Domenica 6 marzo, scenderanno in campo i militari del 21° reggimento Genio Guastatori che, appena un mese fa, hanno curato la bonifica dell’ordigno rinvenuto ad Auletta: dalle 9.30 scatterà la zona rossa. Verranno evacuate circa 580 persone: l'operazione prevista dall'alba alle 8.30. Sospesa l’erogazione di acqua, gas ed energia elettrica. Stop anche alla linea ferroviaria e alla statale per Lagonegro.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinnesco della bomba d’areo statunitense a Sapri: evacuazione e sospensioni di luce e gas

SalernoToday è in caricamento