Piaggine, dopo la bufera il parroco si dimette: il caso

Il sacerdote era stato al centro di una polemica a seguito di una sua recente omelia sulla presunta morte per stupefacenti di un 50enne del posto

Si è dimesso Don Aniello Palumbo, parroco di Piaggine: la santa messa di Pasqua sarà la sua ultima celebrazione. Il sacerdote era stato al centro di una polemica a seguito di una recente omelia sulla presunta morte per stupefacenti di un 50enne del posto, nel corso della messa in suffragio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione

Il parroco 86enne, secondo alcuni fedeli, nei suoi 50 anni di servizio avrebbe “sparlato abbastanza”, come riporta Infocilento, ma l’ultimo episodio aveva generato ipotesi di proteste in piazza, per mandarlo a casa. E così don Aniello ha preso l'irrevocabile decisione, accettata dal vescovo. Piaggine, dunque, avrà un nuovo parroco,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento