Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

La terapia del sorriso: donazione al reparto di pediatria del Ruggi

Mattoncino di solidarietà, un nobile gesto: l'associazione "Chiara Paradiso" ha consegnato la ludobarella, la ludocarozzina e il carrello medicazione, che sarà utilizzato dal personale sanitario

"Crediamo fortemente nel potere terapeutico di un sorriso". Sono le parole della signora Grazia, la mamma di Chiara Paradiso, la bambina morta nel 2009 a causa di un tumore infantile. L'associazione a lei dedicata è stata fondata undici anni fa, il 25 agosto. Era la data del compleanno della piccola Chiara. Sono state messe in campo molte attività: l'obiettivo dell'associazione è umanizzare i presidi ospedalieri ed il percorso di degenza all'interno delle strutture. Stamattina, un altro mattoncino di solidarietà, un altro nobile gesto: due presidi - la ludobarella e la ludocarozzina - sono stati donati al reparto di pediatria del "Ruggi" e serviranno per trasportare i bambini e i ragazzi all’interno della struttura sanitaria in modo allegro e amichevole. E' stato donato anche il carrello medicazione, che sarà utilizzato dal personale sanitario.

L'impegno e il saluto istituzionale

"Doniamo sorrisi ma anche speranza per cure migliori, terapie più efficaci - ha detto Grazia Paradiso, presidente dell'associazione - I bambini non sono piccoli adulti ma hanno bisogno di sostegno. Le terapie sono fondamentali: abbiamo necessità di farmaci. Settembre è il mese della campagna di sensibilizzazione del cancro infantile. Chiediamo di scendere in piazza - adesso in modo virtuale - ma stringiamoci intorno alle famiglie. I bambini hanno bisogno di noi". Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha preso parte alla cerimonia di consegna. "E' un gesto nobile dell'associazione Chiara Paradiso. Sono stati donati una sedia a rotelle a forma di automobilina, una barella con le sembianze di una barca colorata e un carrello di servizio. Il reparto di pediatria ha ricevuto in dono tre presidi importantissimi - ha detto il primo cittadino -, perché rendono più "leggera" e se possibile gioiosa, cioè a misura di bambino, la permanenza in ospedale. Questa donazione ricorda una vicenda che emoziona tutti, legata ad una bambina di 11 anni scomparsa prematuramente. Oggi è presente sul territorio attraverso un impegno incessante, al servizio dei più deboli. Offre anche servizio domiciliare. Sono onorato di aver potuto presenziare a questo momento che coniuga solidarietà, generosità, amore verso il prossimo".

I dettagli

La cifra totale di spesa è stata coperta con i fondi del 5 per mille 2018. Il Primario, la caposala, il personale tutto, in segno di riconoscimento, hanno espresso il desiderio di dedicare il nuovo ambulatorio medico del Day Hospital in ricordo della piccola Chiara Paradiso. È stata realizzata una targa posizionata in reparto. I dispositivi sanitari sono stati acquistati grazie al Progetto Ludo promosso dall’associazione. I dispositivi sanitari sono stati consegnati al Day Hospital oncoematologico del reparto di Pediatria del “Ruggi” diretto dal dottore Rosario Pacifico. Presenti il personale medico e sanitario, il Direttore sanitario Vincenzo D’Amato.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La terapia del sorriso: donazione al reparto di pediatria del Ruggi

SalernoToday è in caricamento