Donazioni del sangue ai tempi del Coronavirus: l'avviso dell'Avis

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si avvisano tutti i donatori che la donazione di sangue, al momento,nonostante le limitazioni riportate nei decreti di prevenzione dal Coronavirus, può essere effettuata ma rispettando quanto previsto dalle autorità:


*Si può uscire per recarsi a donare con regolare autocertificazione e per lo stretto percorso casa-sede di raccolta sangue-casa dopo la donazione richiedere la certificazione da esibire alle autorità
*Sarebbe preferibile concordare con la UdR (Unità di Raccolta) l'orario al fine di evitare la presenza contemporanea di molti donatori, qualora si verificasse questo i donatori potranno attendere fuori dalla UdR ed alla distanza almeno di 1 metro;
*durante la telefonata per l'invito si prega di dare tutte le informazioni richieste che hanno lo scopo di valutare la prima fase per la idoneità alla donazione;
*prima di recarsi presso la UdR misurare la temperatura corporea che non deve essere sup. a 37°C in tal caso non presentarsi per la donazione ma far trascorrere almeno 20 giorni e se compaiono sintomi simili alla influenza prendere contatto con il medico curante; Il medico selezionatore comunque prima della idoneità misurerà la temp. corporea.
* Se entro i 15 giorni successivi dovessero manifestarsi sintomi influenzali (tosse,raffreddore,ecc) avvertire immediatamente il centro trasfusionale o la sede dove hai effettuato la donazione.
NON PRESENTARTI PER LA DONAZIONE DI SANGUE :
*Se provieni da zone interessate dalla epidemia o sei stato a contatto con persone che presentano sintomi simili alla influenza (restare a casa ed avvisare il medico curante in caso di comparsa di sintomi)
*Se hai avuto febbre, tosse,difficoltà respiratorie nei giorni precedenti e la sintomatologia è assente anche in questo caso è preferibile aspettare 14-21 giorni.

RICORDA CHE PER DONARE DEVI ESSERE IN BUONA SALUTE
ANCHE UN RAFFREDDORE E' MOTIVO DI ESCLUSIONE.
PER FRONTEGGIARE QUESTA EPIDEMIA LA PRIMA COSA DA FARE E' LA PREVENZIONE ED ATTENERSI ALLE DISPOSIZIONI DEL MINISTERO E DELLA PROTEZIONE CIVILE.
DIFFIDATE DA ALTRE FONTI
Tel. 089233600- 3381668683

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento