Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Donazioni di organi al Ruggi: numeri in crescita, la campagna di sensibilizzazione

Oggi, alle ore 12.30, Giuseppe Iacovelli, sportivo e trapiantato di rene, è arrivato nel piazzale dell’ospedale Ruggi. Ad accoglierlo, la Direzione strategica

Due prelievi di organi destinati a pazienti varie località italiane, solo nell'ultimo mese, a Salerno.  Come riporta La Città, la campagna informativa dell’Aido (Associazione italiana donatori organi) che, da 45 anni, propone di sensibilizzare la comunità sull’importanza di decidere in vita la donazione post mortem degli organi utili per il prelievo, ai fini del trapianto. Singolare, il tour di sensibilizzazione in bicicletta, da Fondi a Lametia Terme in 5 tappe. È “Dono per la Vita” ed ha per protagonista Giuseppe Iacovelli, sportivo e trapiantato di rene.

I dati

Oggi, alle ore 12.30, Giuseppe è arrivato nel piazzale dell’ospedale Ruggi. Ad accoglierlo, la Direzione strategica, il responsabile del Centro trapianti Paride de Rosa, il primario di Anestesia e Rianimazione Renato Gammaldi con la responsabile donazione organi Carmela Policastro, il consigliere comunale, presidente commissione Sport, Corrado Naddeo e la coordinatrice del Centro trapianti Cristina Vernieri con le Associazioni di volontariato. I dati recenti hanno riscontrato un aumento di interesse da parte dei giovani: in provincia di Salerno, attualmente in 61 comuni su 158, le persone che hanno espresso il proprio consenso alla donazione sono ben 20.300.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni di organi al Ruggi: numeri in crescita, la campagna di sensibilizzazione

SalernoToday è in caricamento