Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Donna aggredita sul lungomare, la denuncia di Rispoli (Csa): "Servono rinforzi"

La richiesta all'amministrazione comunale è di incrementare il numero degli agenti della polizia locale

Il segretario generale del Csa provinciale, Angelo Rispoli, interviene sull'aggressione avvenuta ieri sul lungomare di Salerno. La richiesta all'amministrazione comunale è di incrementare il numero degli agenti della polizia locale. 

La nota

“Ai colleghi feriti della polizia municipale di Salerno va la mia solidarietà e l'augurio di pronta guarigione. Inoltre faccio i complimenti ai colleghi della polizia municipale intervenuti e, in particolare, ai responsabili del servizio gli ufficiali Ciro Carbonaro ed Cecilia Aurilio, oltre al luogotenente Rocco Landi che hanno dovuto dirigere una importante operazione di polizia giudiziaria all'indomani della riforma Catarbia, adoperandosi con professionalità e sopperendo alle strutturali carenze. Ai politici e, in particolare, al sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e all'assessore alla Sicurezza, Claudio Tringali, chiedo di prendere atto di quanto avvenuto e quindi verificare che gli impegni assunti nello scorso Comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica non sono stati rispettati. Occorre non far passare sotto gamba l'episodio ma pretendere ed adottare decisioni concrete e risolutive, come l'intensificazione dell'attività interforze e disporre che i fermati vengano custoditi in locali idonei all'interno della casa circondariale di Salerno. La città ha diritto ad avere un Corpo di polizia municipale congruo numericamente e soprattutto attrezzato”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita sul lungomare, la denuncia di Rispoli (Csa): "Servono rinforzi"
SalernoToday è in caricamento