menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battipaglia, "buttata" fuori di casa dal marito corre dai carabinieri

Nella notte, la 50enne, senza nessuno che le potesse offrire ospitalità, ha pensato bene di recarsi presso la caserma dei Carabinieri di Battipaglia, chiedendo, tra le lacrime, di poter trascorre la notte in un posto sicuro

Per la seconda volta, in appena dieci giorni,  il carabiniere di servizio alla caserma della Compagnia dei Carabinieri di Battipaglia si è trovato  ad accogliere la richiesta di aiuto di una donna cacciata fuori di casa. Una signora cinquantenne di Battipaglia, dopo l’ennesima lite con il marito permotivi di gelosia, ha visto chiudersi la porta in faccia, sbattuta letteralmente fuori di casa.

 

Nella notte, la poverina, senza nessuno che le potesse offrire ospitalità, ha pensato bene di recarsi presso la caserma dei Carabinieri di Battipaglia, chiedendo, tra le lacrime, di poter trascorre la notte in un posto sicuro. Dopo un attimo di titubanza, la signora è stata dapprima tranquillizzata ed ospitata per alcune ore nella sala d’attesa, dopodichè è stata condotta presso unastruttura, messa a disposizione da una parrocchia cittadina, per consentire alla signora di riposarsi un po’ e trascorrere la restante parte della notte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento