Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Montano Antilia

La donna incinta positiva al Covid partorisce a Napoli: la bimba nasce dopo 24 settimane

Giunta in condizioni molto gravi, a causa dell virus, i medici hanno deciso di far nascere subito la bimba, che resta in condizioni di salute assai critiche. La donna è originaria di Montano Antilia. Non si era ancora vaccinata: glielo avevano sconsigliato, in considerazione della sua gravidanza

La donna 26enne originaria di Montano Antilia, positiva al Covid, è stata operata di urgenza al nuovo Policlinico di Napoli. Era incinta e la  bimba è nata prematura, di 24 settimane. Entrambe non sono ancora fuori pericolo.

I dettagli

La neo mamma è arrivata ieri sera all'ospedale napoletano, proveniente dall'ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Giunta in condizioni molto gravi, a causa della polmonite bilaterale, i medici hanno deciso di far nascere subito la bimba, che resta in condizioni di salute assai critiche. La donna è originaria di Montano Antilia ma risiede in altro comune del Cilento. Non si era ancora vaccinata: glielo avevano sconsigliato, in considerazione della sua gravidanza. Ha avuto difficoltà respiratorie dopo ferragosto e poi è stata trasferita in terapia intensiva. "Le donne non devono attendere per vaccinarsi - dice il dottore Bonsini, ginecolo, intervistato dal quotidiano Il Mattino - La vaccinazione non nuoce a loro né al feto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna incinta positiva al Covid partorisce a Napoli: la bimba nasce dopo 24 settimane

SalernoToday è in caricamento