Palpeggia una donna al seno, ubriaco rischia il linciaggio in strada

L'episodio si è verificato su Corso Diaz a Mercato San Severino. Immediata la reazione del fidanzato della malcapitata, il quale ha subito aggredito al molestatore

Momenti di tensione a Mercato San Severino dove, martedì sera, una donna, mentre passeggiava con il fidanzato in Corso Diaz, si è trovata davanti ad un uomo, molto probabilmente ubriaco, il quale, in pochi secondi, ha iniziato a molestarla fino a palpeggiarle il seno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lite

Immediata l’ira del suo compagno, che ha reagito prendendo a spintoni e schiaffi il molestatore. Ma, l’intervento di alcuni passanti, ha impedito che la situazione degenerasse. L’uomo, poi, è andato via. Ora rischia una denuncia. La notizia ha fatto subito il giro della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento