rotate-mobile
Cronaca Agropoli

L'odissea di una donna con dolori al basso ventre: "Ad Agropoli pensavano fosse Covid"

La signora è stata poi controllata all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Non aveva febbre e ha effettuato il tampone, che è risultato negativo

"Quello che mi è accaduto all'ospedale di Agropoli è incredibile". Al tempo del Covid (al quale è risultata negativa) una donna cilentana ha raccontato la propria storia di disagi e lunghe attese, trascorrendo la domenica a "passeggio" tra un nosocomio e l'altro. Intervistata da infocilento.it, la signora, ha raccontato di essersi dapprima recata all'ospedale di Agropoli, dopo aver accusato dolori al basso ventre. Aveva già misurato la temperatura corporea a casa e non aveva riscontrato febbre. 37.8, invece, è stato il risultato della misurazione in ospedale.

I disagi

La signora è stata invitata a recarsi al Covid center, da sola. "Siamo stati avvicinati da un autista del 118, che ci ha indicato la strada. Abbiamo citofonato ma ci hanno detto di allontanarci, perché era un percorso sporco". Insieme al marito, la donna ha deciso di recarsi al Pronto Soccorso di Vallo della Lucania con la propria auto. E' stata visitata, la febbre non c'era, ha effettuato il tampone ed è risultato negativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'odissea di una donna con dolori al basso ventre: "Ad Agropoli pensavano fosse Covid"

SalernoToday è in caricamento