Affamata e senza fissa dimora: i carabinieri aiutano una donna a Sapri

La signora, di origini francesi, vagava da circa un mese per le strade del comune cilentano. I militari le hanno prestato soccorso e cercato un posto dove potesse consumare un pasto caldo

I carabinieri hanno soccorso una donna affamata e senza fissa dimora. E' accaduto a Sapri. La signora, di origini francesi, vagava da circa un mese per le strade del comune cilentano. I militari le hanno prestato soccorso e cercato un posto dove potesse consumare un pasto caldo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La solidarietà

La Caritas presente presso la chiesa di San Giovanni ha aiutato i carabinieri a trovare un appartamento ad Ispani. In questo alloggio, la donna avrà un riparo per la notte. La Caritas le garantirà un pasto caldo tutti i giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento