menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si tuffa nel fiume Sarno: 41enne salvata da due dipendenti comunali

Si tratta di una donna originaria di Angri, A.A le sue iniziali, che è stata prontamente soccorsa e trasportata in ospedale in stato di choc. Ancora ignoti i motivi del gesto

Paura questa mattina a Pompei dove una donna di 41 anni di Agri, A.A le sue iniziali, si è lanciata nelle acque fangose e inquinate del fiume Sarno nel tratto che costeggia via Macello. A soccorrerla sono stati due dipendenti del Comune, che sono stati attirati dalle urla di un gruppo persone. E così con una corda sono riusciti a trarre in salvo la donna, che, fortunatamente, non aveva lesioni ma era in stato di choc. Sul posto è giunta anche un’ambulanza del 118, che l’ha trasportata in ospedale. Ancora non sono chiari i motivi che abbiano spinto la gettarsi nel fiume: tentato suicidio o voglia di refrigerio?  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento