Dopo l’arrivo del casco refrigerante al Ruggi nasce OLTRE LO SPECCHIO

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Dopo un anno di sacrifici e sforzi immensi condotti dalla persona di Teresa Giordano,il PAXMAN SCALP COOLING arriva presso l’ospedale Ruggi di Salerno.Sembra ieri quando le donne di questa città non trovavano alcuna via d’uscita a quelle che sono le brutali conseguenze della chemioterapia.Da qualche mese invece,grazie al progetto DIXHUIT BELLASEMPRE,finalmente #cambiarevoltoalcancro si può.Presso il d.h oncologico del Ruggi infatti,il casco refrigerante produce già ottimi risultati su giovani pazienti che hanno voluto avvalersi dei sistemi di crio-terapia. Nel frattempo nasce su Facebook e sul portale social Instagram “oltre lo specchio”,gruppo rosa dedicato al tema della bellezza oncologica creato e supportato da Teresa Giordano testimonial di DIXHUIT,che continua a sostenere pazienti oncologiche e a contribuire all’acquisto di cuffie ipotermiche da donare a pazienti affette da tumore alla mammella.Grazie a questo nuovo spazio rosa infatti,molte donne potranno continuare a sostenersi,confrontarsi e conoscere l’efficacia dei sistemi di refrigerazione,prendendo parte ad esperienze e racconti di donne che scelgono di conservare i propri capelli.Insieme con l’integrazione di altre figure specializzate in più settori che si allacciano al tema della malattia,”oltre lo specchio” diventa un nuovo canale di ri-educazione per chi,anche nel momento peggiore della propria vita,può e vuole continuare a vedersi bella sempre.

Torna su
SalernoToday è in caricamento