rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

"Dritti al Punto", altre cinque tappe nella Salerno abbandonata

Prosegue l'iniziativa organizzata dall’associazione “Salute e Vita” e da “Help Tutele e Sostegno”. In azione, insieme a Lorenzo Forte, diversi volontari e il fotoreporter Guglielmo Gambardella

E’ proseguita anche oggi l’iniziativa “Dritti al Punto”, organizzata dall’associazione “Salute e Vita” e da “Help Tutele e Sostegno”, per raccontare i luoghi della città di Salerno che versano ormai da tempo in condizioni di totale degrado. In azione, insieme a Lorenzo Forte, diversi volontari e il fotoreporter Guglielmo Gambardella

Le tappe

Cinque i luoghi simbolo di oggi: la frazione Cappelle; l’ex ostello della Gioventù del lungomare Tafuri di Torrione con la spiaggia adiacente; i rifiuti abbandonati in via Marchiafava nel quartiere Sant’Eustachio; l’opera abbandonata del Palazzetto dello Sport ed infine l’ex fabbrica “Doria” nella zona industriale del capoluogo. Il viaggio proseguirà anche nelle prossime settimane, fino alla redazione di un vero e proprio dossier che, successivamente, sarà posto all’attenzione del sindaco Vincenzo Napoli. 

Il viaggio nei quartieri (Foto G.Gambardella)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dritti al Punto", altre cinque tappe nella Salerno abbandonata

SalernoToday è in caricamento