Droga, armi e ricettazione a Sarno: in 4 nei guai, sequestrati veicoli, casa e una polizza di 500mila euro

In manette, in particolare, una coppia, con il concorso di altri due indagati entrambi sarnesi, un 54enne ed un 31 enne: ecco cosa hanno scoperto i carabinieri

Concorso in detenzione di stupefacenti, detenzione abusiva di armi e ricettazione: queste le pesanti accuse per una coppia di conviventi residente a Sarno. Alle prime luci dell’alba di questa mattina, i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal GIP del locale Tribunale nei confronti di 4 persone. In manette, in particolare, l'uomo e la donna, di 42 e 40 anni, con il concorso di altri due indagati entrambi sarnesi, un 54enne destinatario di divieto di dimora nel comune di residenza ed un 31 enne che è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

L'arresto

L'indagine, avviata nel mese di luglio 2018, dopo l'arresto in flagranza del 42enne, hanno consentito di accertare che gli indagati, avvalendosi della collaborazione di altri 4 soggetti denunciati, detenevano a fini di spaccio ingenti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sequestro

In particolare sono stati trovati e sequestrati 7,5 Kg di cocaina, 18,5 Kg di hashish e 50 grammi di marijuana, oltre a due pistole complete di munizioni, una delle quali risultata rubata. Sottoposto a sequestro preventivo, anche un veicolo Range Rover Evoque, ed una moto Honda ADV 750 appartenenti all’uomo. Il brillante risultato operativo è stato ulteriormente valorizzato dal grande lavoro svolto  sul fronte degli accertamenti patrimoniali, effettuati scandagliando minuziosamente redditi e patrimoni, le cui risultanze hanno consentito alla Procura della Repubblica di richiedere ed ottenere un decreto di sequestro preventivo per l’abitazione del principale indagato ed una polizza assicurativa ad egli intestata per un valore complessivo di circa 500.000 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento