Hashish seppellito sotto un albero a Bellizzi: arrestati due giovanissimi

Armeggiavano con fare sospetto un pacchetto attorno ad un albero della villa comunale di Bellizzi, un 20enne ed un 17enne: presi dai carabinieri

Carabinieri

Armeggiavano con fare sospetto un pacchetto attorno ad un albero della villa comunale di Bellizzi, due giovani incensurati del posto, O.D.V, 20enne e G.M., appena 17enne. Non sono sfuggiti ai militari dell'arma che, insospettiti, hanno iniziato ad avvicinarsi: accorgendosi della presenza dei carabinieri, i due giovani hanno tentato una maldestra fuga, lasciando cadere, nel frattempo, il pacchetto che avevano recuperato in una delle tante aiuole della villa.

 

Arrestati per  detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dunque, i ragazzi: nel pacchetto sono stati trovati centodieci grammi di hashish in parte già confezionato in numerose dosi pronte per essere vendute. "Il laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei Carabinieri ha quantificato in circa 250 le dosi ricavabili dalla quantità di stupefacente sequestrato: i due ragazzi sono stati condotti, il maggiorenne agli arresti domiciliari, mentre il minore è stato associato presso il Centro di prima accoglienza di Salerno", fanno sapere gli stessi militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento