menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, cinque arresti nell'Agro Nocerino: il blitz

In manette 5 persone per reati connessi agli stupefacenti, nel week-end da poco trascorso

In manette 5 persone per reati connessi agli stupefacenti, nel week-end da poco trascorso. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, infatti, hanno organizzato mirati servizi antidroga con il supporto di un’unità del nucleo di Pontecagnano: nei guai, per iniziare, due ragazzi di 29 e 32 anni  G.L. e G.F. già noti alla giustizia, entrambi notati da una pattuglia mentre, a bordo di una Ford Focus azzurra, cedevano dal finestrino un involucro sospetto ad un ventenne. Tale involucro conteneva 16 dosi di eroina (circa 14 grammi) e di oltre 100 euro in banconote di vario taglio, presumibilmente il prezzo che si accingeva a pagare. I due passeggeri della Focus sono stati quindi arrestati e condotti nel carcere di Salerno.

Intanto, i militari della stazione di San Valentino Torio, seguendo i movimenti sospetti di una Fiat Panda, sono giunti fino a Scafati dove l’auto pedinata è stata affiancata da un’altra vettura, proveniente dalla vicina provincia napoletana e gli occupanti sono stati visti mentre si scambiavano un piccolo involucro in cambio di banconote. All’intervento dei militari gli occupanti della vettura di Napoli (tre giovani tra i 21 ed i 27 anni) sono stati trovati in possesso di una dose di cocaina, mentre i passeggeri della Panda un ragazzo e ed una ragazza scafatese sono stati sorpresi con altre dosi dello stesso stupefacente e delle banconote appena ricevute dagli acquirenti. La successiva perquisizione condotta con i cani nell’abitazione della coppia, ha portato al rinvenimento di altri 25 grammi di cocaina e 300 euro in banconote presunto provento di spaccio. Infine nelle prime ore della domenica, sempre a Scafati, i militari hanno posto sotto osservazione l’abitazione di un pregiudicato G.O. di 32 anni da cui hanno visto uscire un soggetto già noto per essere assuntore di stupefacenti che, fermato e controllato, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina. Perquisita l’abitazione con i cani, sono state rinvenute altre due dosi dello stesso stupefacente, materiali per il taglio ed il confezionamento delle dosi e quasi tremila euro in contante. Anche lui, dunque, è finito dietro le sbarre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento