Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Mercato San Severino

Sorpresi a spacciare in Irpinia: arrestati due fratelli di Mercato San Severino

I pusher, insieme ad un "cliente", sono stati bloccati nella zona industriale del comune di Montoro

Due fratelli di Mercato San Severino, accusati di spaccio di sostanza stupefacente, sono stati arresti dai carabinieri di Solofra (Avellino). Nella serata di ieri i militari, durante un mirato servizio svolto nella zona industriale del comune di Montoro, hanno proceduto al controllo dei due giovani, poco più che ventenni, i quali avevano ceduto ad un assuntore di Solofra una dose (circa 2 grammi) di hashish in cambio di denaro.

Il blitz 

Bloccati e identificati, all’esito dell’immediata perquisizione personale e veicolare, i due ragazzi sono stati sorpresi in possesso di ulteriore stupefacente, già suddiviso in dosi. Il controllo, esteso anche alla loro abitazione, ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 panetti di hashish (del peso complessivo di circa 200 grammi), 250 grammi di marijuana, tre bilancini di precisione, due pistole scacciacani prive di tappo rosso, tre coltelli, materiale vario utile per il confezionamento delle dosi e la somma contante di 23mila euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio. I due fratelli, successivamente, sono stati dichiarati in stato di arresto e sottoposti ai domiciliari, in attesa di comparire dinanzi al Tribunale di Nocera Inferiore per essere giudicati con la formula del rito direttissimo. Per il giovane assuntore è invece scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a spacciare in Irpinia: arrestati due fratelli di Mercato San Severino

SalernoToday è in caricamento