rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Hashish, cocaina e coltelli: finiscono in carcere quattro operai di Nocera

Deferita in stato di libertà, intanto, anche una giovane 22enne di Nocera Superiore, ritenuta responsabile di aver consentito l’uso dell’appartamento come covo di spaccio agli arrestati

Manette ai polsi di quattro operai di Nocera, nella nottata appena trascorsa. Si tratta, in particolare, di C.B. 20enne, V.A. 19enne, M.A. di 21 anni e S.G. di 30 anni che, a seguito di una perquisizione, sono stati sorpresi in un appartamento dai militari di Castel San Giorgio, con 10 grammi di cocaina, 250 grammi di marijuana, 4 apparecchi tritaerba, 2 bilancini di precisione e 850 euro in banconote di piccolo taglio.

All’interno di due armadi erano appesi numerosi rami di piante di marijuana, la cui essicazione era favorita da lampade alogene e ventilatori. Passando al setaccio le abitazioni e le auto dei quattro operai, inoltre, i carabinieri hanno scovato quattro dosi di hashish, due tritaerba, un coltello a serramanico, e 700 euro, oltre che i residui di uno spinello.

Deferita in stato di libertà, intanto, anche una giovane 22enne di Nocera Superiore, ritenuta responsabile di aver consentito l’uso dell’appartamento agli arrestati. Mentre la droga è stata sequestrata, i pusher sono stati condotti nel carcere di Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish, cocaina e coltelli: finiscono in carcere quattro operai di Nocera

SalernoToday è in caricamento