Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Spintonò poliziotto per nascondere la droga: arrestato pusher a Salerno

L'uomo venne fermato alla guida di un'automobile con a bordo un amico. Nel corso della perquisizione furono trovati in possesso di crack, cocaina e hashish

E’ stato sottoposto agli arresti domiciliari uno spacciatore, M.F le sue iniziali, originario di Nocera Inferiore ma residente a Salerno. Questa mattina gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito l’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa dal Gip del locale tribunale. 

La vicenda 

I fatti risalgono allo scorso 5 maggio quando l’uomo venne  fermato dai poliziotti della Sezione Volanti alla guida di un’automobile con a bordo anche un giovane. Nel  corso della perquisizione fu rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente verosimilmente destinata alla cessione a terzi acquirenti. In quella circostanza, il passeggero venne arrestato per l’ipotesi di detenzione di sostanza stupefacente, ma anche per resistenza a pubblico ufficiale, mentre M.F. fu deferito in stato di libertà.  I successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di acclarare che quest’ultimo, in concorso con l’amico (per il quale si è proceduto separatamente), era in possesso di cocaina e crack per un peso complessivo apri a 23.57 grammi, ma anche di hashish (0.78 grammi), per finalità di spaccio; inoltre, per non essere scoperto e tentare di fuggire, spintonò un agente della Polizia fino a farlo cadere a terra provocandogli lesioni personali giudicate guaribili sette giorni. Al termine delle formalità di rito, il pusher è stato sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione di residenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spintonò poliziotto per nascondere la droga: arrestato pusher a Salerno
SalernoToday è in caricamento