menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensione nel salernitano: avvertite nella notte due scosse di terremoto

La prima scossa di magnitudo 3.8 è stata registrata in provincia di Potenzia ed avvertita anche in alcuni comuni del Vallo di Diano (Atena Lucana, Sala Consilina, Polla, Teggiano e Monte San Giacomo). La secondo è stata segnalata ad Acerno

Torna a tremare la terra tra la provincia di Salerno e la Basilicata. La scorsa notte, alle 3.13, una prima scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata in provincia di Potenzia ed avvertita anche in alcuni comuni del Vallo di Diano (Atena Lucana, Sala Consilina, Polla, Teggiano e Monte San Giacomo). Una scenda scossa di 2.1 gradi, invece, è stata segnalata, alle 8.09, nel comune di Acerno ad una profondità di 9.1km. Fortunatamente in nessuno dei due casi i movimenti tellurici hanno provocato danni a persone o cose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento